Youtube Instagram

Catene

Locandina Catene
Anno:
1949
Durata:
86 min

Cast artistico e tecnico

Note di regia

Sinossi

Rosa è sposata felicemente con Guglielmo e hanno due figli, ma un giorno incontra Emilio, suo vecchio corteggiatore, e si apre una crisi. Questa persona, poco raccomandabile, la ricatta. Lei cerca di dissuaderlo, ma viene sorpresa dal marito, uomo che sarebbe mite e sorridente, ma che durante il litigio uccide il rivale. È perciò costretto a scappare in America, ma viene arrestato e processato. Rosa, innocente, pur di salvare il marito, si dichiara adultera. Dopo il processo, durante il quale il marito viene assolto, l’avvocato lo convince che Rosa ha mentito e la coppia riprende la propria vita.

Note a margine

Campione di incassi nella stagione 1949-50, il film è un mélo tra i più celebri della cinematografia italiana e fece commuovere un’intera generazione di spettatori. Ambientato in una scenografia neorealistica, si avvale di una recitazione languida e sentimentale, che storicamente testimonia bene il gusto dell’epoca e la portata degli stereotipi nel definire l’immaginario a forti tinte di un popolo, fatto anche di fotoromanzi e canzoni melense. La coppia Nazzari e Sanson ha girato altri sei film insieme.

Sul tema del “delitto d’onore” si può fare un paragone con Divorzio all’italiana di Pietro Germi, successivo d’una decina d’anni.

Selezione film

La Rete degli Spettatori porta film di qualità nelle sale e nelle scuole, facendo incontrare il pubblico con registi, sceneggiatori e attori.

Website design by KMSTUDIO